Capo Galera

Tauchen Grotta del Cabirol

Il nome è preso dall'omonima scalinata che porta alle Grotte di Nettuno, costruita negli anni sessanta con ben 634 scalini!
Il punto di ancoraggio, pur vicino alla parete, ha un fondo di 25 metri. L'immersione segue tutta la baia intorno all'imbarcazione con pareti verticali che in alcuni punti raggiungono i 30 metri. Le pareti sono ricche di vita e colori con uno smisurato numero di anfratti e passaggi dove troveremo nascosti i pesci più timidi e schivi!

In uno di questi anfratti si apre la Grotta del Cabirol che si sviluppa per una cinquantina di metri su un fondo di 16 metri. Arrivati sul fondo della grotta l'emozione è fortissima: scopriamo che esiste una grotta esattamente sopra la prima collegata tramite un sifone. Spegnendo le torce rimaniamo incantati dallo spettacolo: con la luce del pomeriggio le due grotte vengono invase da giochi di luci incredibili che lasciano spazio alla nostra fantasia.

Sensazioni uniche che continuano ad emozionarci sulla via del ritorno mentre, uscendo dalla parte alta della seconda grotta, ci avviamo alla nostra imbarcazione.

Fotogalerie