Capo Galera's Blog

L´oro rosso nelle grotte

copertina_aqua_2004_05

La costa nord occidentale della Sardegna offre panorami mozzafiato con alte falesie di calcare oggi traforate da tunnel subacquei tra i più spettacolari al mondo, con le pareti ricoperte di pregiatissimi coralli.

Siamo in Sardegna, nella sua punta nord occidentale ed esattamente ad Alghero: mille anni fa c´era solo un villaggio di pescatori e la zona rappresentava uno dei migliori approdi di tutta l´isola. Ma non appena si varcano le mura della città e ci si addentra nelle sue strette viuzze di pietra, non si può fare a meno di notare la presenza di molti negozi e gioiellerie nelle cui vetrine il colore dominante è il rosso, quello del Corallium rubrum, il vero corallo, che ha fatto conoscere nel mondo Alghero e tutta la sua fascia costiera come la Riviera del Corallo. I fondali della zona sono molto ricchi, tant´è vero che per vederne piccoli rami basta scendere anche a soli 10 metri di profondità, dove sotto alle volte delle numerose grotte subacquee della zona, ci sono fitte colonie di quel prezioso animale che molto spesso viene confuso con una pianta.

Per immergersi nella zona di Capo Caccia e Punta Giglio, la soluzione migliore è quella di usufruire della doppia convenienza offerta da Capo Galera Diving Center, dove Gaddo Risso possiede, sull´omonima punta, una stupenda villa panoramica. Dalla villa è stato ricavato un adeguato centro subacqueo, e sempre presso questa si possono affittare mini appartamenti e camere con cucina. Questo offre il vantaggio di alzarci la mattina, fare una bella colazione di fronte a uno dei panorami più belli della Sardegna, per poi salire direttamente sulla Patrizia, la barca del diving...

(Leonardo Olmi)

Download

 Aqua (maggio 2004)
Aqua, Adobe Acrobat PDF Document: 2371 Kb - 30/10/2019